Cortek
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Cortek, produttore di componenti ad alto contenuto tecnologico, ha reso disponibili
dal mese di Marzo i nuovi alimentatori a costo contenuto completamente
modulari (full modular) a marchio Alantik.
La nuova serie di alimentatori comprende, per ora, due versioni da 600w e da 700w :
KAON 600, prodotto in un solo assetto base con ventola nera e set di cavi piatti neri,
e QUANTUM 700 prodotto in tre differenti assetti, uno base con ventola nera e set
di cavi piatti neri, e gli altri due in configurazione speciale con ventola trasparente,
colorata e luminosa (led a luce rossa o verde) e cavi interamente ricoperti di tessuto
intrecciato colorato (nero-rosso e nero-verde).
La struttura usata per i due alimentatori e’ la stessa, con dimensione adeguata per
ospitare la grande ventola super silenziosa da 14cm e il circuito PFC per migliori
consumi.
Le uscite modulari sono 8, tra cui 3 dedicate alle schede video PCI-Express (usabili
ovviamente con cavi con attacco singolo o doppio).
I cavi in dotazione sia su KAON sia su QUANTUM sono da 55cm con snodi in cascata
da 15cm, lunghezze adatte anche a montaggi su case di grandi dimensioni e inoltre
va segnalato che, per avere ingombri contenuti, si e’ scelta la soluzione di cavi piatti
nell’assetto base e di cavi ricoperti in tessuto, si intrecciato, ma sottile negli assetti
speciali.
Prezzi
KAON e QUANTUM non solo mantengono le direttive della linea guida di tutta la
produzione del marchio Alantik e cioe’ buone prestazioni ad un prezzo
particolarmente vantaggioso, ma in questo caso, con i prezzi ufficiali al pubblico IVA
compresa di 49€ per KAON e di 69€ per QUANTUM (79€ per la versione con assetto
speciale), mettono per la prima volta la tecnologia full-modular a disposizione
dell’utenza ad un prezzo popolare.
Per ulteriori informazioni sui prodotti vai al sito www.cortek.it, per indicazioni su
dove poter acquistare scrivi a support@cortek.it

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Condividi